Scuole, il piano di interventi per la sicurezza

Imperia, Venerdì 08 Giugno 2018
Mercoledì scorso l’approvazione all’unanimità del Consiglio.

Lavori per l’antisismica e la prevenzione incendi: progetti e finanziamenti per numerosi istituti. Previsto anche l’ampliamento dell’edificio del liceo Vieusseux a Imperia. Complessivamente i contributi richiesti superano i 10 milioni.

La Provincia di Imperia ha aderito ai bandi pubblicati dalla Regione per lavori e progetti che mettono in sicurezza gli istituti scolastici. In particolare gli uffici dell’Amministrazione guidata dal Presidente Fabio Natta ha presentato le domande per ottenere finanziamenti a opere già progettate e per ottenere contributi finalizzati alla redazione di progetti di intervento. Complessivamente i finanziamenti richiesti superano i 10 milioni. Tutto ciò rientra nel Piano triennale di interventi dell’edilizia scolastica, approvato all’unanimità – mercoledì scorso – dal Consiglio provinciale. In particolare la Provincia ha aderito al bando regionale per il finanziamento dei seguenti lavori: l’ampliamento del liceo Vieusseux di Imperia (richiesta finanziamento 1,3 milioni), l’adeguamento antisismico – con nuove strutture in cemento armato - di edifici scolastici in pietra (Liceo dello Sport alle ex Caserme Revelli di Taggia, Liceo artistico di Imperia in via Agnesi, Istituto Alberghiero di Taggia) per il quale è stato chiesto un finanziamento di 800 mila euro per istituto. Il finanziamento totale complessivo richiesto per questo tipo di lavori è stato quindi di 3,7 milioni (1,3 mln + 2,4 mln). Nella scala della priorità seguono gli interventi di adeguamento antisismico e di certificazione per la prevenzione incendi, per le cui progettazioni ed esecuzioni la Provincia ha aderito ad altri bandi pubblicati dalla Regione che consentono di accedere a fondi ministeriali. Riguardano nell’ordine gli istituti scolastici a Villa Magnolie a Sanremo (antisimica, richiesta finanziamento per progettazione 34.900 euro + 800 mila euro per esecuzione lavori), Ipc al Polo universitario di Imperia (antisismica, richiesta finanziamento per progettazione 16.400 euro + 800 mila euro per esecuzione lavori), Istituto Aicardi di Sanremo (antisismica, richiesta finanziamento per progettazione 18.200 euro + 800 mila euro per esecuzione dei lavori) Itis Imperia (antisismica, , richiesta finanziamento per progettazione 12.900 euro + 800 mila euro per esecuzione lavori), Ipsia Imperia (antisismica, richiesta finanziamento per progettazione 18.900 euro + 800 mila euro per esecuzione lavori), Ruffini Imperia (antisismica, richiesta finanziamento per progettazione 34.900 euro + 800 mila euro per esecuzione lavori), Liceo artistico di Imperia (sede distaccata in via Berio), sempre l’antisismica (richiesta finanziamento per progettazione 5.950 euro  + 800 mila euro per esecuzione lavori).
Per ottenere la certificazione di prevenzione incendi sono stati chiesti finanziamenti pari a 400 mila euro per il Liceo Cassini di Sanremo e per l’istituto  Colombo di Sanremo, e di 300 mila euro per le Magistrali di Sanremo.
Il Presidente Fabio Natta commenta: "Si tratta di un Piano che ffronta capillarmente le problematiche degli istituti di nostra competenza. Ringrazio gli uffici per il lavoro fatto. Confidiamo nell’accoglimento delle nostre richieste e nella celerità dei finanziamenti, per poter realizzare in tempi ragionevolmente brevi tutti gli interventi programmati".

Provincia di Imperia - Viale Matteotti, 147 - 18100 Imperia
Centralino 0183 7041
Posta elettronica: urp@provincia.imperia.it
Posta Elettronica Certificata (PEC): protocollo@pec.provincia.imperia.it
C.F. e P.IVA 00247260086
Tutti i diritti riservati ©